Salta al contenuto

Testo Guida per gli Insegnanti

 

Ecolandia è stato progettato in maniera partecipata con gli insegnanti e le associazioni ambientaliste. In particolare il libro "Ecolandia: principi, metodologia e didatica dell'educazione ambientale" è stato scritto da gruppi di lavoro costituiti da insegnanti di diverse materie e operanti in scuole di diverso grado, esperti in educazione sanitaria ed ambientale, medici, biologi, naturalisti, ingegneri. Per la stesura dei progetti educativi si è fatto riferimento a buone pratiche già realizzate in ambito cittadino.
Sono state pubblicate tre edizioni del testo, ogni volta aggiornando sia la parte teorica che le proposte educative.

 

Indice del testo

 

Prefazioni pag.4
Introduzione: come utilizzare Ecolandia pag. 7
Parte prima: principi e metodologia
- Ecologia ed ambientalismo scientifico  pag. 9
- L'educazione ambientale pag. 15
- Educare alla complessità pag. 41
- La programmazione di un intervento di educazione ambientale pag. 48
Parte Seconda: proposte didattiche
- La mia casa la mia città pag. 56
- I rifiuti solidi pag. 65
- L'inquinamento del mare pag. 79
- L'inquinamento atmosferico pag. 90
- Il problema energetico: quale energia per quale società pag. 105
- Le aree verdi pag. 118
- L'inquinamento acustico pag. 128
- L'acqua potabile pag. 140
Parte Terza: letture
- Casa da pazzi pag. 153
- L'impronta ecologica pag. 154
- Il consumismo pag. 156
- Sembrava solo una piccola macchia verdastra pag. 157
- Da un giornale immaginario: intervista alla prof. Mancuso pag. 157
- Visione della riciclomania da parte di un abitante dello Shri Lanka pag. 158
- Anche il mare ha dei limiti pag. 159
- L'esaurimento delle risorse pag. 160
- Le città contro il traffico pag. 161
- Chi è responsabile della deforestazione? Pag. 162
- La risorsa indispensabile: l'acqua dolce pag. 163
- Il dilemma di Bruno e Gianni pag. 164
- Il dilemma di Maria e Laura pag. 165


aggiornamento del 26/07/2013 a cura di U.O.C. Web e Comunicazione Aziendale Informatizzata


Contatore visite gratuito