Salta al contenuto
aumenta  

La partecipazione delle Donne

 

Questo opuscolo non sostituisce in alcun modo la comunicazione verbale e la relazione tra medico e paziente. La professionalità, l'accoglienza, la disponibilità e il tempo che un sanitario dedica alla propria assistita o al proprio assistito rimangono le strategie fondamentali per trasformare "il consiglio ad eseguire una indagine"in una indicazione credibile.

 

Lo Screening è una opportunità offerta alle donne per salvaguardare la loro salute. Il Pap-test e la Mammografia sono esami di facile esecuzione, ripetibili, non invasivi, innocui e gratuiti. Il Programma di Screening prevede l'utilizzo di molte strutture, l'impiego di apparecchiature d'avanguardia e il coinvolgimento di tanti professionisti che operano nel campo della salute. Ma le vere protagoniste dello Screening sono le donne, non solo perché destinatarie dell'intervento, ma perchè possono, con la loro partecipazione, contribuire a promuovere la cultura della prevenzione. Ogni donna rappresenta un momento di informazione e di formazione nei confronti delle altre donne.

 

Le indicazioni qui riportate sono tratte da fonti scientifiche rigorose ed aggiornate. Ci auguriamo di essere riusciti a dare informazioni chiare e complete che possano aumentare il livello di conoscenza e quindi di consapevolezza, per far sì che la prevenzione diventi, sempre più, una pratica scelta e condivisa dalle donne.

 

Amartya Sen, premio Nobel per l'economia nel 1998, afferma che "se le donne stanno bene tutto il mondo sta meglio",sottolineando il concetto che una donna in buona salute e con un adeguato livello d'istruzione, avrà figli vaccinati e scolarizzati, userà un metodo al fine della procreazione responsabile e si sottoporrà ai test di screening, producendo a sua volta salute.

 

 

    La responsabile del Programma di Screening ASL NA1 Centro

     dott. ssa Rosa Papa



Contatore visite gratuito