Salta al contenuto
aumenta   diminuisci

Cure Domiciliari e Assistenza Residenziale

 

 

 

 

DIPARTIMENTO ASSISTENZA PRIMARIA

 

DOCUMENTO ORGANIZZATIVO COMPLETO: RETE TERRITORIALE DEI SERVIZI SOCIOSANITARI  DISTRETTUALI

 

 

Il documento contiene l'iter per attivare i seguenti percorsi socio-assistenziali:

 

  • Accesso alla rete territoriale  

 

  • Cure domiciliari I-II-III Livello - Terapia del Dolore e Cure Palliative  

 

  • Centro Diurno e Residenza Sanitaria Assistita  

 

  • Ricovero in Hospice  

 

  • Ricovero in Speciale Unità di Accoglienza Permanente (SUAP)  

 

  • Ospedale di Comunità 

 

  • Rete Territoriale per Stranieri Temporaneamente Presenti (STP) 

 

  • Integrazione Ospedale- Territorio - Dimissioni Protette  

 

 

1.    Come si accede ai percorsi socio-sanitari

L'accesso ai percorsi socio-assistenziali avviene attraverso la segnalazione dei bisogni socio sanitari e può essere effettuata dal diretto interessato oppure attraverso uno dei componenti della rete informale del cittadino/utente:

  • familiare
  • parente
  • vicino
  • volontario
  • direzioni sanitarie strutture pubbliche/accreditate

La segnalazione del bisogno socio-sanitario deve essere rivolta ad uno dei nodi della rete formale territoriale:

  • Medico di Medicina Generale/Pediatri di Libera Scelta
  • Unità Operativa Distrettuale
  • Servizi Sociali del Comune di Residenza

La segnalazione per i pazienti in dimissione protetta viene effettuata:

  • dalla Direzione Sanitaria delle Aziende Ospedaliere e Aziende Università
  • dalle Direzioni Sanitarie dei Presidi Ospedalieri Aziendali
  • dalle Direzioni Sanitarie degli Ospedali Classificati  

 

2.    Chi fa la proposta di Accesso ai Percorsi socio-sanitari

 La proposta di accesso cosi come definita dalle normative vigenti può essere formulata da:

  • Medico di Medicina Generale /Pediatra di Libera Scelta
  • Unità.Operative distrettuali
  • Operatore sociale individuato per tale funzione dal Comuni
  •  

Tutta la modulistica è scaricabile accedendo alle varie sezioni del Documento Organizzativo, allegate alle specifiche voci di menù a sx nella pagina oppure cliccando sulla specifica voce del menù a sinistra.

 

3.    Quali Utenti possono essere arruolati nei percorsi socio- sanitari

 

Nel Documento Organizzativo RETE TERRITORIALE DEI SERVIZI SOCIOSANITARI DISTRETTUALI sono eplicitati i singoli percorsi socio-sanitari rivolti ai seguenti soggetti :

Utente in condizioni di "fragilità" con limitazione dell'autonomia parziale o totale (determinata dalla concomitanza di diversi fattori biologici, psicologici e socio-ambientali, che agendo in modo coincidente inducono ad una perdita parziale o totale delle capacità dell'organismo) e patologie in atto o esiti delle stesse che necessitano di cure erogabili a domicilio/ strutture semiresidenziali e residenziali ( RSA- SUAP-Hospice)

 

4.    Documentazione per Arruolamento dell'utente

 

Per l'attivazione dei percorsi socio ¿ sanitari è necessario che l'utente e/o suo delegato consegni le seguente documentazione di seguito riportata per il completamento della modulistica compilata dal MMG / PLS 

  • Copia del documento di riconoscimento dell'utente
  • Copia del tesserino sanitario distrettuale (tesserino rosa)
  • Relazione clinica di struttura pubblica che descriva la situazione sanitaria del paziente (solo per percorsi relativi alle Cure Domiciliari di III livello, Terapia del Dolore e Cure Palliative - Hospice- SUAP- RSA

 

5. Dove presentare la documentazione

 

Tutta la modulistica debitamente compilate in ogni sua parte deve essere consegnata dal MMG/PLS alla PUA afferente al distretto di residenza dell'Utente.  Le Porte Uniche di Accesso sono dislocate nei dieci Distretti Sanitari di Base dell'ASL Napoli 1 Centro.

N.B. La modulistica relativa all'attivazione dei diversi percorsi socio- sanitari è contenuta nel Documento Organizzativo ed è possibile scaricarla cliccando sulle relative icone

 

6.    Informazioni utili  

La Centrale Operativa delle Cure Domiciliari di III livello e Cure Palliative è allocata presso il P.O. San Gennaro sito in Via S. Gennaro Dei Poveri n. 25 Napoli.

Si comunica che è attivo un call center dalle ore 8.00 alle ore 14.00 dal lunedi al venerdi - tel. 081.2546967

e il Numero Verde 800194281.

Per tutti gli altri percorsi bisogna rivolgersi alla Porta unica di Accesso (PUA) dei Distretti Sanitari di residenza del paziente:

 

Distretto

Circoscrizioni

PUA distrettuale

(numero di telefono e fax)

Distretto 24

Chiaia, Posillipo, S. Ferdinando, Isola di Capri

Tel.081/2547702

Fax 081/2547702

Distretto 25

Bagnoli, Fuorigrotta

Tel.081/7958028, 081/7958030

Fax 081/7958027

Distretto 26

Pianura, Soccavo

Tel. 081/2546468

Fax 081/2546468

Distretto 27

Arenella Vomero

Tel.08177950151

Fax 081/7950185

Distretto 28

Chiaiano, Piscinola, Marianella, Scampia

Tel.081/7959355

Fax 081/7959372

Distretto 29

Colli Aminei, San Carlo all'Arena, Stella

Tel.081/2545885

Fax 081/2545885

Distretto 30

Miano, Secondigliano, S.Pietro a Patierno

Tel.081/2546984

Distretto 31

Avvocata, Montecalvario, Pendino, Mercato, San Giuseppe Porto

Tel.081/7950872, 081/7950873

Fax 0817950866

Distretto 32

Barra, S.Giovanni, Ponticelli, Insediamento 167

Tel.081/2544354

Distretto 33

Vicaria, S.Lorenzo, Poggioreale

Tel. 081/7951414,

081/7951356

 

 

 

Pubblicato il 04-06-2018



Contatore visite gratuito